PAOLO GRASSINO È NATO A TORINO NEL 1967, DOVE VIVE A LAVORA.
CON LE SUE OPERE PROPONE UNA RIFLESSIONE SULLE DERIVE DELLA SOCIETÀ ATTUALE, SOSPESA SUL CRINALE TRA NATURALE E ARTIFICIALE, TRA PRECARIETÀ E MUTAZIONE. IL SUO LAVORO È SOPRATTUTTO UNA RICERCA CHE RECUPERA IN PIENO IL SENSO DELLA MANUALITÀ: LAVORANDO CON GOMMA SINTETICA, LEGNO, POLISTIROLO E CERA MA ANCHE CON TECNICHE PIÙ AVANZATE QUALI FUSIONI IN ALLUMINIO O CALCHI IN CEMENTO, PORTA LE SUE OPERE SCULTOREE AD UN ALTO GRADO DI SPETTACOLARITÀ.
RECENTI MOSTRE PERSONALI INCLUDONO: MAREE, EDUARDO SECCI GALLERY, RELAIS SANTA CROCE, FIRENZE (2018); PAOLO GRASSINO E LUIGI MAINOLFI- CASA FIAT DE CULTURA, BELO HORIZONTE (2017); ANALGESIA MUSEO D’ARTE CONTEMPORANEA, CASTELLO DI RIVARA, TORINO (2016) MAGAZZINOSCURO, MAC | MUSEO D’ARTE CONTEMPORANEA, LISSONE, MILANO (2015); CIÒ CHE RESTA, A CURA DI DANIELE CAPRA, MARCO MENEGUZZO, EDUARDO SECCI CONTEMPORARY, FIRENZE (2014); PERCORSO IN TRE ATTI, MUSEO PECCI, MILANO (2013); LA OSCURIDAD EN LA LUZ, IIC|ISTITUTO ITALIANO DI CULTURA, PALACIO DE ABRANTES, MADRID (2013); ATMOSPHERE, PAOLO GRASSINO E PIERLUIGI PUSOLE, FONDAZIONE 107, TORINO (2012); 2000… 201, CASTELLO DI RIVALTA, TORINO (2010); CONTAMINAZIONI, PINACOTECA ALBERTINA, TORINO (2010). RECENTI MOSTRE COLLETTIVE INCLUDONO: SPSI ART MUSEUM, SHANGHAI A CURA DI IGAV (2015); ARTI ALLE CORTI, PALAZZO CISTERNA, TORINO (2015); 1985-2015, MUSEO D’ARTE ITALIANA, CENTRO D’ARTE CONTEMPORANEA, CASTELLO DI RIVARA, TORINO (2015); ICASTICA, AREZZO (2015); IL COLLASSO DELL’ENTROPIA, MAC|MUSEO D’ARTE CONTEMPORANEA, LISSONE, MILANO (2014); IL GIARDINO SEGRETO, A CURA DI LIA DE VENERE, CASTELLO SVEVO, BARI (2013); NELLE TERRE DI PIERO. OMAGGIO A MANZONI, PALAZZO BARBÒ, TORRE PALLAVICINA, BERGAMO (2012); REWRITING WORLDS. 4°, MOSCOW BIENNALE OF CONTEMPORARY ART, MOSCA (2011); KM011. ARTI A TORINO. 1995-2011, MUSEO DI SCIENZE NATURALI, TORINO (2011); GRAN TORINO. THE CROSSROADS OF ITALIAN CONTEMPORARY ART SCENE, FROST ART MUSEUM, MIAMI (2011); SENZA RETE, A CURA DI MARISA VESCOVO, ALESSANDRO CARRER, ETAGI, S. PIETROBURGO (2011); MACRO SUMMER. LA COLLEZIONE E I NUOVI ARRIVI, MACRO, MUSEO D’ARTE CONTEMPORANEA, ROMA (2011).