Davi Aaron Angeli nasce a Santiago del Cile nel 1982, si trasferisce poi a Trento ancora bambino. Studia Oreficeria all’Istituto d’arte “A. Vittoria” di Trento, per poi diplomarsi all’Accademia di Belle Arti di Brera, a Milano nel 2007.

Le sue opere scultoree hanno come materia prima la cera d’api: finemente modellata, dipinta a olio, con inchiostri e poi accostata a altri materiali – legno, metallo, vetro, carta. I suoi soggetti ricorrenti sono animali o idoli, spesso tratti dalla storia e dalla mitologia; le sue opere si ispirano a manufatti proveniente da antiche civiltà passate.
Collabora con il Mart – Museo d’arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto; con lo Studio d’arte Raffaelli e con la Cellar contemporary, dove si è tenuta nel 2017 la sua mostra personale Europa.