ALESSANDRO GIOIELLO NATO A SAVIGLIANO, 1982.
HA STUDIATO PITTURA PRESSO L’ACCADEMIA ALBERTINA DI BELLE ARTI DI TORINO E L’ACADEMIA MINERVA DI GRONINGEN (NL). TRA IL 2006 E IL 2008 HA PARTECIPATO A DIVERSI WORKSHOPS PRESSO LA FONDAZIONE SPINOLA BANNA PER L’ARTE DI POIRINO (TO) CON I SEGUENTI MASTERS: STEFANO ARIENTI, TOBIAS REHBERGER E MILOVAN FARRONATO. DAL 2007 AL 2011 È STATO TUTOR PRESSO L’ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA DI MILANO.
É STATO ARTISTA FINALISTA NELLE SEGUENTI EDIZIONI DEL PREMIO CAIRO (2010), PREMIO MICHETTI (2012), PREMIO LISSONE (2014) E PREMIO MATTEO OLIVERO (2017). È STATO ARTIST IN RESIDENCE PRESSO LA KARL HOFER GESELLSCHAFT DI BERLINO (2006), DMT LOODS DI ‘S HERTOGENBOSCH (2009) E VIADELLAFUCINA/KANINCHENHAUS DI TORINO (2014). ALCUNE SUE OPERE SONO FANNO PARTE DELLE COLLEZIONI UNICREDIT PRIVATE BANKING E DEL MAC DI LISSONE. ATTUALMENTE VIVE E LAVORA A RACCONIGI (CN), DOVE È CO-FONDATORE, A FIANCO DI SERENA GAMBA, DI SPAZIO PPP.