FESTIVAL D’ARTE CONTEMPORANEA IN ALTA LANGA

“BUONA FORTUNA RIBELLI3 settembre 6 novembre 2022

SAVE THE DATE: Inaugurazione sabato 3 settembre e domenica 4 settembre Dove: Borgata Lunetta, Mombarcaro, San Benedetto Belbo, Dogliani

Al quarto anno di programmazione in Alta Langa Lunetta11 si trasforma in un Festival d’Arte Contemporanea.

Quest’anno il territorio dell’Alta Langa diventa centro di ricerca ed espressione dell’arte contemporanea: Lunetta11 insieme al Comune di Dogliani, di Mombarcaro e di San Benedetto Belbo, e in collaborazione con Osservatorio Futura, la Collezione Scarzella e al Festival della Tv e dei Nuovi Media di Dogliani, daranno vita in tre luoghi iconici di un territorio in forte espansione al Festival d’arte Buona Fortuna Ribelli.

“Buona Fortuna Ribelli” è il claim che ha accompagnato per tutto il 2022 Lunetta11, un inno alla sfrontatezza del fuori standard, alla voglia di smontare l’ordinario per tracciare traiettorie collettive nuove e avveniristiche tra arte, natura e gli esseri umani.

Esplorare Buona Fortuna Ribelli sarà molto più che visitare una mostra d’arte, sarà vivere un’esperienza unica immersi nel paesaggio italiano. Si potranno vedere le opere di oltre trenta artisti provenienti da tutto il mondo allestite nei paesi più suggestivi dell’Alta Langa, avamposto contemporaneo per la ricerca artistica.

I luoghi, che saranno i vostri luoghi di Buona Fortuna Ribelli:

A Borgata Lunetta, piccola frazione di Mombarcaro e cuore pulsante del progetto Lunetta11, sarà esposta la grande personale di Ismaele Nones, giovane artista italiano che attraverso una pittura ispirata alla cultura delle icone racconta vita e visioni del mondo contemporaneo. L’intera esposizione diffusa nei diversi edifici di Lunetta11 sarà allestita in collaborazione con ERCO, “la fabbrica della luce”, leader mondiale nell’illuminazione per l’arte ed eccellenza prescelta da musei e gallerie in tutto il mondo (in Italia negli anni ha illuminato: Duomo di Milano, Pinacoteca di Brera, Fondazione Prada, Uffizi, Museo del Duomo di Firenze, Domus Aurea, Ara Pacis, Fori Imperiali, GNAM, OGR, Galleria Sabauda, Palazzo Fortuny, Punta della Dogana).
Ospite di Lunetta11 sarà anche Ivan Cazzola, regista e fotografo torinese che negli anni ha collaborato con i più importanti musicisti indipendenti e ha segnato con i suoi scatti la nightlife di Torino.

San Benedetto Belbo, famosa per essere al centro di tanti racconti di Beppe Fenoglio di cui quest’anno si celebra il centenario dalla nascita, diventa una zona temporaneamente autonoma dell’arte grazie alla curatela dei più giovani e ricercati curatori italiani: Osservatorio Futura si prenderà cura del paese consegnandogli opere d’arte site-specific nelle sue chiese, nella sua piazza e nei sentieri che la collegano a Lunetta.

Gli artisti invitati da Osservatorio Futura (tutti under 35) sono: Giulia Cotterli, Idem Studio, Edoardo Manzoni, Luca Rubegni, Elisa Schiavina, Danilo Sciorilli.

Dogliani, la porta dell’Alta Langa avrà un progetto dedicato all’eccellenza del collezionismo. Due giovani collezionisti, Giovanni Scarzella e Camilla Previ (Collezione Scarzella), veri e propri viaggiatori del mondo alla ricerca di artisti tra i più interessanti della scena contemporanea, mostreranno per la prima volta la loro vulcanica raccolta d’arte.

Un nuovo metodo di Lunetta11 per parlare non solo di arte ma di tutta la filiera che ne determina l’esistenza: dall’artista al gallerista, dalla critica alle raccolte museali, dal mercato dell’arte al collezionismo, per ritornare al punto centrale che ne è il creatore: l’artista. Un circuito e un cortocircuito che è quello che sostiene il mondo dell’arte.

Verrà esposta una selezione della Collezione Scarzella, una scelta tra le opere di:
Trey Abdella, Fabrizio Cotognini, Auudi Dorsey, Andrea Fontanari, Petrit Halilaj, Yirui Jia, Rusudan Khizanishvili, Dana Lok, Amanda Shingirayi Mushate, Jacopo Pagin, Chase Palmer, Jana Schröder, Tarwuk, Natalie Terenzini, Maxwell Alexandre, Eugenio Tibaldi, Zan dile Tschabalala, Sophie Ullrich, Lily Wong, Michaela Yearwood Dan, Yesiyu Zhao, Sophie Ullrich, Sara Rahmanian, Nana Wolke, Samantha Rosenwald.

Ancora a Dogliani, domenica 4 settembre all’interno del Festival della Tv e dei Nuovi Media si aprirà un panel dedicato all’arte a cura di Lunetta11 dove si parlerà di arte, territorio e comunicazione (ospiti in via di definizione).

Oltre a guardare, come già l’anno passato, Lunetta11 vi darà l’occasione anche di ascoltare. Con un progetto speciale che illuminerà la Cappella di San Rocco di Mombarcaro e ci porterà i suoni più freschi e aggiornati dei suoi synth modulari, Paolo Della Piana celebra un mondo di elettronica e ricerca attraverso l’assemblaggio di uno strumento composto da pezzi provenienti da tutto il globo.

A Lunetta vi faremo ascoltare la musica proposta dal giovanissimo Giulio Pecci, un cultore dei suoni etnici elettronici che sta in questo momento emergendo nel panorama musicale italiano. E visto che i ribelli amano anche ballare ci sarà una sorpresa musicale finale.

Inoltre, tutto quello che succederà durante i giorni di allestimento (Lunetta, Dogliani, Mombarcaro, San benedetto) verrà registrato e scolpito nel tempo da un grande reportage fotografico fatto in collaborazione con il Festival Arvest.

L’Alta Langa è e sarà un luogo d’eccellenza.

VISITA BUONA FORTUNA RIBELLI:

BORGATA LUNETTA
Sede della galleria Lunetta11, con la personale di Ismaele Nones, le fotografie di Ivan Cazzola e l’opera di Giulia Cotterli:
aperta SU APPUNTAMENTO da martedì a domenica, dalle 10 alle 12:30 e dalle 15 alle 18:00, scrivendo a info@lunetta11.com

SAN BENEDETTO BELBO
– La Censa con la collettiva curata da Osservatorio Futura è aperta tutti i giorni dalle 9 alle 18
– Le opere ambientali alla Porta Sottana di San Benedetto Belbo di Idem Studio e Elisa Schiavina, sempre visitabili
– Le chiese di San Rocco di Cadilù con il grande quadro di Luca Rubegni e la Madonna dei Piani di San Benedetto Belbo con l’opera di Danilo Sciorilli, visibili SU APPUNTAMENTO scrivendo a info@lunetta11.com
– Il sentiero che collega Lunetta a Cadilù, con le sculture di Edoardo Manzoni, sempre aperto!

DOGLIANI 
La cappella della Sacra Famiglia di Dogliani (in Piazza Belvedere), con l’esposizione della Collezione Scarzella, è aperta sabato e domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 18, fino a domenica 2 ottobre. Oppure in settimana su appuntamento scrivendo a info@lunetta11.com, oppure scrivendo al Comune di Dogliani.