Valerio Berruti

Valerio Berruti

Valerio Berruti è nato ad Alba nel 1977, città in cui vive e lavora: laureato in critica d’arte al D.A.M.S. di Torino, nel 1995 ha acquistato e restaurato una chiesa del XVII secolo a Verduno che utilizza come studio e atelier.

2018
Endless Love, a cura di/curated by Italia Bellissima, Istituto italiano di Cultura, Los Angeles.
2017
Out of your own, a cura di/curated by Maria Savarese, Al Blu di Prussia, Napoli.
2016
Paradise Lost, a cura di/curated by Marco Enrico Giacomelli, Marcorossi Artecontemporanea, Milano e Verona.
2015
Nina nel Verde, a cura di/curated by Chiara Guidi, Parco Hotel Byron, Forte dei Marmi.
2013
Dove il cielo s’attacca alla collina, a cura di/ curated by Gail Cochrane, Bricco Rocche, Castiglion Falletto.
2012
Udaka, a cura di/ curated by Martina Venturi, Nirox Foundation, Johannesburg.
2011
Maddalena, a cura di/ curated by Danay Medina, Salon Blanco, Havana.


La rivoluzione terrestre, a cura di/ curated by Andrea Viliani, chiesa di San Domenico, Alba.
Too much light not to believe in light, a cura di/curated by Zorana Djakovic, Formal Military accademy, Belgrade.
Kizuna, a cura di/curated by Kaori Ikeda, Pola Museum Annex, Ginza, Tokyo.
2010

Una Sola Moltitudine, a cura di/curated by Olga Gambari, Fondazione Stelline, Milano.
I wish I was special, a cura di/curated by Luca Beatrice, Ermanno Tedeschi Gallery, Torino, Roma.
2009

E più non dimandare, a cura di/curated by Silvia Ferrari, Serena Goldoni e Ornella Corradini, Galleria Civica, Modena.
2008

Magnificat, a cura di/curated by Hye Young Kim, Keumsan Gallery, Seoul.
2006

Se ci fosse la luna, a cura di/curated by Guido Curto, Palazzo Bricherasio, Torino.
2005

Golgota, Esso Gallery, New York.
2004

Naufragar m’è dolce…, a cura di/curated by Gianluca Marziani, Museo dello zucchero, Nizza Monferrato.
Vocazione, a cura di/curated by Gianluca Marziani, chiesa di Sant’Agostino, Pietrasanta.
2003

Familienwertes, Galerie Markus Nohn, Francoforte.


Istallazione a Lunetta