Salvatore Astore

Salvatore Astore

Salvatore Astore e’ nato a San Pancrazio Salentino, Brindisi, nel 1957.
A partire dalle sculture metalliche degli anni Ottanta, passando per le sagome animali e poi umane realizzate tra i Novanta e il 2004, e culminando con le visioni di Interni, prima a colori e poi in bianco e nero, e infine ancora con le Stanze, la ricerca di Astore si snoda principalmente sul segno, dentro a un’indagine sulla radice morfemica e pura della forma. Che, per Astore, lontana da qualsiasi vezzo ermeneutico, restituisce un’armonia attraverso la riduzione al minimo, la spogliazione, il disvelamento duro del nocciolo, formale e semantico, del suo oggetto.